Esito della cistectomia parziale nei cani con TCC della vescica.Potenzialmente migliore con chirurgia a tutto spessore e piroxicam.

Schermata 2017 09 08 alle 15.21.03
Il carcinoma a cellule di transizione (TCC) della vescica del cane è stato storicamente trattato con una combinazione di chemioterapia, inibitori della ciclossigenasi e radioterapia. L’efficacia della chirurgia per il trattamento del TCC vescicale non è invece stata stabilita. Uno studio ha valutato retrospettivamente 37 cani di proprietà sottoposti a cistectomia parziale +/- diversi trattamenti non chirurgici.

L’intervallo libero da progressione mediano complessivo (PFI) era di 335 giorni e il tempo di sopravvivenza mediano (ST) era di 348 giorni. I fattori prognostici identificati all’analisi univariata significativi per l’ST erano età, sede del tumore, exeresi a tutto spessore e frequenza di somministrazione di piroxicam. L’ST mediano dopo cistectomia parziale e terapia quotidiana con piroxicam, con o senza chemioterapia, era di 772 giorni.

I cani con TCC vescicale non-trigonale trattati con cistectomia parziale a tutto spessore e piroxicam quotidiano (+/- chemioterapia) potrebbero avere un esito migliore rispetto ai cani trattati con la sola terapia medica, concludono gli autori.

“Clinical outcome of partial cystectomy for transitional cell carcinoma of the canine bladder. “ S J Marvel et al. Vet Comp Oncol. February 2017.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...