Colesterolo totale nei cani con osteosarcoma.Aumentato nella metà circa dei soggetti di un studio. Possibile significato prognostico

Schermata 2017 07 06 alle 09.51.15

Uno studio ha valutato se la concentrazione sierica totale di colesterolo fosse alterata nei cani con osteosarcoma appendicolare e se fosse associata all’esito clinico. Si includevano 64 cani con osteosarcoma in uno studio retrospettivo multi-istituzionale. La popolazione di controllo consisteva in cani con fratture ossee traumatiche (n=30) e soggetti sani di età e peso simili a quelli con osteosarcoma (n=31). Si effettuava l’analisi di sopravvivenza per 35 osteosarcomi appendicolari sottoposti allo standard attuale di cura.

Il colesterolo totale era elevato e superiore all’intervallo di riferimento (3,89 – 7,12 mmol/L) (150 – 275 mg/dL) in 29 su 64 (45,3%) soggetti con osteosarcoma, mentre aumenti simili venivano riscontrati soltanto in 3 dei 30 (10%) controlli con fratture e in 2 dei 31 (6,5%) controlli sani. L’aumento del colesterolo totale era significativamente associato a un ridotto hazard ratio (0,27, P=0,008) di mortalità complessiva nei cani con osteosarcoma.

I risultati suggeriscono che l’aumento del colesterolo totale sia associato all’osteosarcoma canino e che possa avere un significato prognostico, concludono gli autori.

“Preliminary evaluation of serum total cholesterol concentrations in dogs with osteosarcoma.”Leeper H, Viall A, Ruaux C, Bracha S. J Small Anim Pract. 2017 Jun 29. [Epub ahead of print]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...