Sterilizzazione del cane? Rischi e benefici

Non esiste una raccomandazione unica appropriata per tutti i cani. Un articolo riassume la letteratura disponibile circa gli aspetti di benessere della gonadectomia canina.

neu

La sterilizzazione del cane maschio e femmina è effettuata meno frequentemente rispetto a quella del gatto, con differenze tra i paesi. Negli Stati Uniti, i cani che non sono destinati alla riproduzione sono di routine sottoposti a sterilizzazione mediante gonadectomia elettiva (ovarioisterectomia o castrazione) e l’86% dei cani di proprietà è sterilizzato.
Oltre a ottenere la sterilità dell’animale, la rimozione degli ormoni sessuali prodotti dalle gonadi può influenzare l’incidenza di alcuni processi patologici. I rischi e i benefici della gonadectomia sono sempre in via di discussione e il dibattito circa l’opportunità di sterilizzare il cane e il momento giusto per farlo è recentemente ripreso. Ciò crea alcune dificoltà per il veterinario che deve prendere la decisione migliore per i propri pazienti.
In una dichiarazione condivisa, l’American College of Theriogenologists e la Society for Theriogenology hanno affermato che gli animali da compagnia non destinati alla riproduzione dovrebbero essere sterilizzati, benché la decisione debba essere presa su base individuale e debba tenere in considerazione l’età, la razza, il sesso, la funzione, l’ambiente casalingo e il temperamento dell’animale.
Lo sviluppo di raccomandazioni utili per una valutazione individuale informata richiede l’analisi dei rischi e benefici della gonadectomia, inclusi i possibili effetti su neoplasie, patologie ortopediche, patologie riproduttive, comportamento, longevità e gestione della popolazione, così come i rischi anestetici e chirurgici. Tuttavia, altri fattori giocano un ruolo importante in questi aspetti, quali la razza, il sesso, la genetica, lo stile di vita e le condizioni corporee. Le possibili conseguenze per il singolo soggetto devono inoltre essere soppesate con la necessità di gestire la popolazione animale.
A causa delle citate variabili, non esiste attualmente una raccomandazione unica riguardo la gonadectomia che sia appropriata per tutti i cani. Le informazioni contenute nell’articolo riassumono la letteratura attualmente disponibile circa i rischi e benefici che possono essere presi in considerazione per raccomandare la gonadectomia nel cane e l’età ottimale per effettuarla.

A literature review on the welfare implications of gonadectomy of dogs.” Houlihan KE. J Am Vet Med Assoc. 2017 May 15; 250 (10):1155-1166.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...